Dallo Statuto

  • -

Dallo Statuto

Category : News

Il Gruppo Sbandieratori e musici della Città dei Candelieri – Sassari, è stato inizialmente promosso e organizzato sotto forma di vera e propria attività didattica, all’interno dell’Istituto Professionale per l’Industria e l’Artigianato di Sassari, e con tale
indicazione nominativa ha partecipato a numerose rievocazioni storiche promosse in
diversi centri della Sardegna.
Il percorso fondativo è stato avviato da un gruppo di docenti e di studenti che si sono proposti come animatori e partecipanti volontari, impegnati a favorire lo sviluppo
sociale e culturale della comunità attraverso lo studio della storia locale, intesa come
mezzo indispensabile per coltivare la propria identità e proporla anche in ambito nazionale
ed europeo.
Fin dall’inizio dell’esperienza, la Scuola si è proposta di promuovere attivamente un centro
di interesse che fosse in grado di coinvolgere gli studenti in azioni idonee a favorire una
larga partecipazione giovanile, anche esterna alla struttura scolastica, e a stimolare la cultura del fare.
Successivamente, l’impegno centrale è diventato quello che dura ancora oggi: promuovere un ambito di proposta, di realizzazione e di supporto di attività
saldamente collegato ad un percorso di valorizzazione e sviluppo di iniziative
culturali specifiche, comunque finalizzate alla valorizzazione delle radici e della
storia locale.

[…omissis…]

L’associazione garantisce il proprio funzionamento ispirandosi a criteri di
democraticità, trasparenza ed eguaglianza di diritti fra tutti gli associati e persegue il
proprio scopo:

  • promuovendo un forte legame solidaristico fra tutti gli aderenti e fra gli stessi e la comunità locale;
  • stimolando la libera e responsabile partecipazione dei cittadini del territorio sassarese alla vita della associazione e della comunità;
  • ricercando ogni forma di collaborazione e coordinamento fra i diversi soggetti operanti in ogni contesto per finalità similari o integrative;
  • curando rapporti operativi con l’istituzione scolastica e con persone, gruppi, enti e soggetti pubblici o privati del territorio per una migliore definizione degli indirizzi generali e per un proficuo svolgimento delle attività statutarie;
  • svolgendo attività di utilità sociale nei confronti degli associati, dei rispettivi ambiti familiari e di terzi, anche con la programmazione e promozione di azioni specifiche di studio, di documentazione, di sensibilizzazione e di gestione nell’ambito dell’intervento sociale, culturale, ricreativo e di tempo libero.

[…omissis…]

L’associazione, per l’esclusivo soddisfacimento di interessi collettivi, si propone:

  • di dare contenuto formale all’organizzazione di un gruppo di sbandieratori e musici finalizzati a promuovere, a partecipare e ad operare istituzionalmente nell’ambito di incontri, manifestazioni, rievocazioni e cortei storici, anche in contesti diversi da quelli strettamente locali;
  • di promuovere incontri formativi, laboratori e corsi per l’apprendimento delle tecniche che sono patrimonio tradizionale di sbandieratori e musici, anche al fine di consolidare e sviluppare originali e tipiche forme espressive della città di Sassari e del suo territorio, ma anche proficui scambi culturali;
  • di favorire la diffusione della cultura e della storia della città di Sassari e del suo territorio, anche stimolando ricerche, pubblicazioni e studi relativi ad usi e costumi locali ed al patrimonio artistico e musicale.In particolare, nell’ambito delle funzioni istituzionali, l’associazione potrà promuovere azioni ed attività:

• nel campo della valorizzazione delle cose di interesse storico ed artistico, con
iniziative tese a garantire l’organizzazione e il funzionamento di raccolte, esposizioni,
conferenze, convegni e manifestazioni di ogni genere, dirette a conservare la memoria e diffondere la conoscenza del patrimonio storico ed etnografico, con particolare attenzione a quello musicale, di usi, costumi e tradizioni popolari locali;

• nel campo delle attività di promozione della lotta contro la dispersione
scolastica, del supporto alle attività educative e scolastiche e alla formazione
permanente;

• nel campo dei servizi di assistenza sociale, come configurati dalle leggi
nazionali e regionali di settore, con particolare attenzione per quelli diretti ad
organizzare funzioni e interventi di prevenzione del disagio giovanile e di
aggregazione e promozione sociale.

Nell’ambito delle richiamate funzioni istituzionali di aggregazione e promozione sociale e di valorizzazione della cultura dell’identità, l’associazione propone azioni mirate a favorire lo sviluppo della personalità ed il rafforzamento di stimoli associativi attraverso:

  • l’organizzazione di incontri diretti a promuovere la socializzazione e la vita di relazione, manifestazioni storico-rievocative e musicali, anche con la programmazione di feste e gite tese a favorire lo sviluppo dello spirito di comunità;
  • la predisposizione e/o partecipazione ad appositi Progetti di intervento di riferimento locale, regionale, nazionale o europeo.

L’associazione potrà, inoltre:

  • avvalersi di ogni strumento utile al raggiungimento degli scopi sociali, compresa la collaborazione con soggetti pubblici e privati, anche attraverso la stipula di apposite convenzioni;

[…omissis…]


Cerca nel nostro sito

Translate:

Translate »